Prepariamo le famiglie ad accogliere ed i minori ad essere amati


Quando siamo nati

L’Associazione di promozione sociale Kairòs si è costituita nel 2013, dalla volontà di alcune famiglie affidatarie e professionisti nell’ambito dell’affido. Ne fanno parte: persone, famiglie affidatarie e professionisti dell’ambito psicologico e sociale, che da tempo vivono l’esperienza dell’affido in prima persona e che intendono garantire ai minori destinati a rimanere in comunità, il diritto a trascorrere la propria infanzia e adolescenza in un contesto familiare, dove gli sia garantita un’adeguata educazione e un benessere psico-fisico.

L’Associazione Kairòs, attraverso il Percorso Kairòs, in collaborazione con i Servizi Sociali, offre un contributo professionale e un impegno personale per soddisfare il diritto dei minori a “vivere in famiglia” (L. 4 maggio 1983, n.184) cui il legislatore fa riferimento.
Leggi il nostro statuto


Le famiglie

All’interno dell’Associazione Kairòs, le famiglie si ritrovano, si riconoscono, si formano e, accompagnate “per mano” rappresentano il vero valore di Kairòs. Per le famiglie che si candidano all’affido, tramite il Percorso Kairòs, è previsto un percorso specializzato di tipo formativo e informativo e una preparazione e conoscenza continua, attraverso la quale viene testata la loro preparazione e stilato un profilo, al fine di poter attuare un intervento mirato al bisogno del minore.

L’ intento è quello di trasformare l’idea dell’affido: da un percorso di solitudine preso in considerazione da pochi a un’esperienza di accoglienza più ampia e avvicinabile, accompagnata da esperti che può attuarsi in modo graduale e dunque accessibile a chi sia disponibile ad “accogliere” in base alle proprie disponibilità e risorse.


Il Percorso Kairòs

Siamo consapevoli che la collocazione di un minore presso una famiglia in un affido Sine-Die non garantisce la tutela del minore dal punto di vista giuridico, oltre al fatto che si dovrebbe procedere con l’adozione legittimante oppure con le nuove forme di applicazione ex art. 44 denominate “adozione mite”. Ciononostante, l’Associazione Kairòs ha deciso di intervenire nell’interesse supremo del minore come indicato dal legislatore, con una soluzione volta a riparare il percorso frammentato delle precedenti esperienze di accudimento: con il Percorso Kairòs.

L’idea di base del Percorso Kairòs prende spunto da una certezza: non esiste un aiuto più intensivo e concreto della disponibilità di un ambiente familiare supportato, sensibile e responsivo, all’interno del quale un minore può essere accolto e accompagnato nella crescita.

Sei una famiglia o una persona interessata all’accoglienza di un minore? Vuoi approfondire il Percorso Kairòs? Lasciaci la tua mail e verrai ricontattato/a.

Se sei un assistente sociale della tutela minori e vuoi ricevere maggiori informazioni sul percorso di conoscenza/valutazione delle famiglie candidate all’affido richiedilo QUI


Equipe Kairòs


 

L’equipe Kairòs

Il Comitato Scientifico Kairòs, composto da psicologi e psicoterapeuti, educatori specializzati e counselor, iscritti ai rispettivi Albi Professionali ed esperti in tematiche di affido e adozione, strutturano e definiscono interventi di lavoro con le famiglie affidatarie e con i minori in affido familiare.
Le Equipe Kairòs, supervisionate dal Dott. Marco Chistolini, hanno l’obiettivo e lo scopo di:
  • stabilire le tempistiche e le modalità delle azioni educative, individuare le strategie atte a contenere e gestire i comportamenti problematici dei minori accolti;
  • dialogare con i Servizi Sociali invianti su ogni singolo caso, al fine di mantenere gli stessi informati sull’evoluzione del percorso di affido in essere;
  • programmare le linee guida per il programma di formazione e sostegno alle famiglie affidatarie;
  • definire i protocolli di conoscenza/valutazione dei nuclei famigliari;
 

MONICA NERI:

Presidente e fondatrice dell’Associazione Kairòs. Educatore professionale socio pedagogico e Counselor relazionale ad indirizzo Sistemico Strategico. Genitore affidatario/adottivo, ha oltre 10 anni di esperienza in ambito sociale ed è stata Vicepresidente della Comunità Educativa per minori Il Piccolo principe.

MARCO CHISTOLINI:

Psicologo e psicoterapeuta famigliare, lavora da molti anni come clinico, formatore e supervisore sui temi della tutela minorile, dell’affido famigliare e dell’adozione. Autore di numerose pubblicazioni e relatore in convegni nazionali e internazionali, collabora con numerose istituzioni pubbliche e private.

MARIA LAURA SALERNO:

Educatrice specializzata in progettazione e gestione dell’intervento educativo. E’ responsabile della conduzione di interventi educativi nel disagio sociale. Esperta in autismo e disturbi oppositivi provocatori. Tutor Kairòs dall’anno 2016.

VIVIANA AZZARONE:

Dott.ssa Viviana Azzarone, Psicologa clinica e prossima alla specializzazione in Psicoterapia ad indirizzo Sistemico Relazionale. La sua esperienza professionale di tirocinio da specializzanda in psicoterapia presso Il Faro AUSL di Bologna, centro specialistico provinciale contro ogni forma di maltrattamento e abuso all’infanzia e all’adolescenza, e il suo interesse clinico professionale in particolare verso il trauma vissuto dai bambini, l’hanno portata poi ad incontrare la Cooperativa Sociale Kairòs e ad avvicinarsi al tema con i minori che, vittime di maltrattamenti e abusi, vengono collocati in affidamento familiare. Si occupa inoltre di consulenza e sostegno psicologico in libera professione e conta diverse esperienze con bambini con disabilità neurologiche e comportamentali al fin di favorirne l’inclusione scolastica e pregresse collaborazioni con servizi sociali territoriali e associazioni per sostegno e cura a minori e famiglie svantaggiate.

PAMELA STELLA FERRARI:

Pamela Stella Ferrari ha sviluppato pluriannuale esperienza nell’ambito sociale avendo operato come responsabile back office a supporto delle attività organizzative logistico e commerciali di alcune fra le più importanti comunità a livello provinciale. Oggi dirige presso Kairòs le attività organizzative con particolare riferimento al supporto e alla gestione burocratica dei Tutor Kairòs.

Il Team

Con chi collaboriamo



2016

Kairòs Società Cooperativa Sociale

Nel Novembre 2016 nasce la Cooperativa Sociale Kairòs, il braccio operativo dell’Associazione Kairòs per garantire dopo il percorso conoscitivo/formativo e di abbinamento delle famiglie, proposto ai Servizi Sociali, un’ulteriore specializzazione e accompagnamento della durata di 24 mesi, con lo scopo di ridurre il rischio di fallimento dell’affido “IL PERCORSO KAIRÒS”.

Principalmente la Cooperativa Kairòs, attraverso convenzioni per i singoli minori, inseriti nel Percorso Kairòs, ha operato ad oggi nella Regione Emilia Romagna e nella regione Toscana.

Coordinamento CARE

L’Associazione Kairòs è associata al Il Coordinamento CARE che si configura come una rete di Associazioni Familiari, adottive e/o affidatarie, attive sul territorio nazionale. Si è costituito, ai sensi della legge quadro sul volontariato 266/91, in associazione di secondo livello (associazione di associazioni) il 15 ottobre 2011.

Il CARE si interessa in modo particolare ai temi che riguardano i minori in difficoltà, con precipua attenzione al diritto di ogni bambino e bambina a crescere in famiglia, primariamente in quella d’origine, con uno sguardo all’affido e all’adozione quali strumenti di risoluzione, temporanea o definitiva, di uno stato di forte necessità.

Enti pubblici

Di seguito i Servizi Sociali che ci hanno incaricato, dietro specifico progetto, al collocamento di un minore.

  • 2015  Servizio sociale di Empoli FI
  • 2015 Servizio Sociale di Sassuolo MO
  • 2016 Servizio Sociale di Cento FE
  • 2017 Servizio Sociale di Correggio RE
  • 2018 Servizio Sociale di Vignola MO
  • 2019 AUSL Romagna Rimini  RN
  • 2020 Servizio Sociale Mirandola MO
  • 2020 Provincia Autonoma di Trento
  • 2021 Provincia Autonoma di Trento TN
  • 2022 Servizio Sociale Mirandola MO
  • 2022 Servizio Sociale di Livorno LI
Dona odesso
gdpr-image
Utilizziamo i cookies per monitorare le visite al sito, non registriamo nessun dato personale.
trattamento dati